Rifinanziamento Funzionale del Mutuo! Perché accontentarsi di una Surroga?

Premessa

Oggi giorno il Mutuo non può essere considerato come un contratto blindato con gestione unilaterale, ovvero non possiamo pensare di accendere un Mutuo e preoccuparci solo del pagamento della rata.

Nel corso dell’ultimo anno molte persone si sono riferite a me per Surrogare il mutuo, molte di loro hanno risparmiato migliaia di euro grazie all’abbattimento dell’impegno a fine del mese.

Tutti coloro i quali ne presentavano le possibilità hanno ricevuto due prospettive di intervento diverse, che in questo articolo dettaglieremo.

Immaginiamo di avere due clienti che per praticità chiameremo Cliente A) e Cliente B) entrambi hanno in corso un Mutuo che pagano regolarmente da 60 mesi:

clienti

Situazione attuale

  • Entrambi i clienti hanno già pagato rate per 47.520,00 euro rimborsando una quota capitale di 22.480,00 euro
  • Entrambi i clienti hanno una durata residua del Mutuo di 20 anni (240 mesi)
  • Entrambi i clienti hanno un residuo Mutuo di 130.000,00 (quota capitale)
  • Entrambi, portando alla naturale scadenza il Mutuo pagheranno ulteriori 240 rate di 792,00 euro per un totale di 190.080,00 euro che sommati ai precedenti 47.520,00 euro (già rimborsati) ci danno una somma di 237.520,00 euro, somma che i clienti avranno esborsato portando il Mutuo alla naturale scadenza.

Il Cliente B) effettua un Rifinanziamento Funzionale del Mutuo

clienti-2

Nuova condizione: Dopo il Rifinanziamento Funzionale

  • Entrambi i clienti hanno già pagato rate per 47.520,00 euro rimborsando una quota capitale di 22.480,00 euro
  • Entrambi i clienti hanno una durata residua del Mutuo di 20 anni (240 mesi)
  • Entrambi i clienti sborseranno circa 190.000,00 euro portando il mutuo alla naturale scadenza
  • Uno dei due Clienti (il Cliente B) ha abbassato il totale dell’esborso alla naturale scadenza di 14.440,00 euro*
  • Uno dei due Clienti (il Cliente B) ha 15.000,00 euro sul conto corrente che non gli costeranno nulla e che gli hanno fatto risparmiare ulteriori 14.440,00 sul totale rimborsato alla naturale scadenza del mutuo

* Importo calcolato tenendo in considerazione il capitale già rimborsato ovvero i 47.520,00 euro che nel caso del cliente B) viene abbattuto di 15.000,00 euro di cui recupera la disponibilità.

L’operazione che vi ho mostrato racconta una condizione molto frequente, il vostro mutuo attualmente potrebbe presentare la possibilità di eseguire un Rifinanziamento Funzionale che vi consentirebbe di recuperare la disponibilità di una parte del capitale già versato, senza dover aumentare il monte interessi e senza dover aumentare la rata attuale.

In conclusione, non sappiamo mai quali possono essere le nostre esigenze future, avere una liquidità senza un impatto sulla rata che paghiamo è una condizione che non capita sempre, è bene riflettere se è meglio risparmiare 15.000,00 euro in 20 anni con una Surroga o avere gli stessi 15.000,00 euro a disposizione sul nostro C/c oggi, eseguendo un Rifinanziamento Funzionale.

Questo articolo è stato interessante? Condividilo o lascia un commento!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi

Scrivici in privato

Potrebbero interessarti anche…

The following two tabs change content below.

Massimo Caratelli

Operante nel settore della Mediazione Creditizia dal 2007. Attualmente, Agente in Attività Finanziaria presso Credipass SRL