Aumento dell’erogazione dei mutui, Abi annuncia +76% scopriamo perché!

Il fatto

Attraverso un comunicato stampa Abi, a seguito di uno studio condotto sulle 78 banche principali italiane, l’erogazione dei mutui è cresciuta del 76% rispetto al 2014 con un erogato totale di 20,777 miliardi di euro, superando di gran lunga le erogazioni del 2014,2013 e 2012.

Reali sviluppi

Sembrerebbe a prima vista che un simile aumento delle erogazioni sia direttamente proporzionale ad un aumento delle compravendite, dopo tutto i mutui spesso vengono richiesti dalle famiglie per l’acquisto di un immobile, non è cosi!

Questa “regola” sta cambiando, una grande parte dei 20,777 miliardi erogati sono stati richiesti dalle famiglie italiane, non per acquistare beni immobili, bensì per ristrutturare la propria posizione debitoria, una forte percentuale di questo dato rilevato dall’Abi è derivato da erogazioni finalizzate a mutui per consolidamento debiti, rifinanziamenti di mutui in essere e liquidità.

Prospettive future

Lo scenario odierno vede una finestra di mercato particolarmente appetibile per chi necessita o vuole accedere al credito, questo grazie a determinate manovre susseguitesi in Europa e in Italia al fine di favorire questo mercato.

Grazie al Quantitative Easing varato dalla BCE, grazie alle riforme rivolte al mercato del lavoro approvate dal governo, in italia si respira un aria positiva e più leggera, questo rende i consumatori meno inibiti rispetto al mercato del credito, se qualcuno di voi si sta chiedendo se sia questo il momento giusto per comprare casa o per accendere o sostituire un mutuo, la risposta è si.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi

Scrivici in privato

Potrebbero interessarti anche…

The following two tabs change content below.

Massimo Caratelli

Operante nel settore della Mediazione Creditizia dal 2007. Attualmente, Agente in Attività Finanziaria presso Credipass SRL