Cos’è lo SPREAD di un Mutuo?

Molto spesso sentiamo parlare di SPREAD, in televisione, alla radio, spesso questo termine viene affiancato all’andamento dei mercati finanziari, effettivamente la parola SPREAD è di per se un termine inglese utilizzato per indicare un differenziale, la stessa infatti è adottata nei mercati finanziari per identificare ad esempio il differenziale tra il bund decennale tedesco e lo stesso titolo emesso dallo stato italiano.

Cosa rappresenta lo SPREAD nei mutui?

Nel settore creditizio e più precisamente nel mercato dei mutui l’unico differenziale rappresentato dallo SPREAD è quello che identifica l’incidenza di guadagno tra un istituto ed un’altro, infatti lo SPREAD indicato in punti percentuali non è nient’altro che il guadagno che la banca sta applicando sui soldi che ci sta dando. Possiamo affermare che più basso sarà lo SPREAD applicato e più vantaggioso sarà il mutuo che la banca ci sta offrendo.

Lo SPREAD di un mutuo può variare nel corso dell’ammortamento?

No! Lo SPREAD è una costante del contratto tra banca e cliente pertanto non è soggetto alle variazioni di mercato, una volta stipulato il mutuo lo SPREAD rimarrà invariato per tutta la durata del contratto.

Questo articolo è stato interessante? Condividilo o lascia un commento!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi

Scrivici in privato

Potrebbero interessarti anche…

The following two tabs change content below.

Massimo Caratelli

Operante nel settore della Mediazione Creditizia dal 2007. Attualmente, Agente in Attività Finanziaria presso Credipass SRL