Che cos’è il Mutuo? Scopriamolo in parole semplici!

Il mutuo è una particolare tipologia di credito la cui caratteristica principale è quella di essere elargito previo garanzia ipotecaria, quando parliamo di mutuo infatti si presuppone che all’accensione dello stesso venga contestualmente trascritta un’ipoteca su uno o più immobili posti appunto a garanzia del credito, scopriamo con parole semplici cos’è un mutuo e quali sono le caratteristiche principali di questo prodotto.

Quali sono le caratteristiche principali del mutuo?

Il prodotto mutuo prevede innanzi tutto un’importo minimo erogabile che generalmente è di €50.000,00 ed un ammortamento minimo di anni cinque, pertanto se avessimo l’esigenza di importi minori ci avvarremmo di un prestito personale. Le caratteristiche principali di un mutuo sono quindi:

  • Importo erogabile da €50.000,00 a €1.000.000,00
  • Durata compresa tra anni 5 e anni 30
  • Possibilità di scegliere un tasso fisso, variabile ma anche con opzione o rata costante
  • Diverse tipologie di impiego e finalità di accensione
  • Garanzia ipotecaria obbligatoria
  • Garanzia reddituale richiesta
  • Accensione a mezzo di atto pubblico (Notarile)

Come abbiamo visto un mutuo è un prestito garantito da ipoteca che può servire a finanziare operazioni dove sono richiesti ingenti somme di capitale non a caso infatti il mutuo è famoso per essere lo strumento finanziario necessario per acquistare beni immobili.

Come si forma il tasso del mutuo?

Il tasso di un mutuo è formato dalla somma tra SPREAD (vedi che cos’è lo SPREAD) e il parametro di indicizzazione EURIRS (per i mutui a tasso fisso), EURIBOR (per i mutui a tasso variabile) oppure BCE. La somma di questi elementi genera il tasso del nostro mutuo.

Principali finalità del mutuo

Le principali finalità per l’accensione di un mutuo sono:

  • Acquisto 1° o 2° casa
  • Ristrutturazione
  • Sostituzione
  • Sostituzione + liquidità
  • Surroga
  • Liquidità
  • Costruzione
  • Consolidamento debiti

Conclusioni

In conclusione possiamo affermare che il mutuo è uno strumento finanziario controgarantito da ipoteca, il quale può essere acceso per diverse finalità, il tutto per un importo compreso tra i 50.000,00€ e 1.000.000,00€ ammortizzabile in una durata compresa tra i 5 ed i 30 anni, il mutuo può essere di tipo variabile, fisso, oppure dinamico e quindi con un tasso opzionabile o con una rata costante.

Questo articolo è stato interessante? Condividilo o lascia un commento!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi

Scrivici in privato

Potrebbero interessarti anche…

The following two tabs change content below.

Massimo Caratelli

Operante nel settore della Mediazione Creditizia dal 2007. Attualmente, Agente in Attività Finanziaria presso Credipass SRL