Che cos’è il mutuo consolidamento debiti?

Negli ultimi anni le tipologie e le finalità dei mutui proposti dalle banche per il consumatore sono sempre più specifiche e finalizzate.

Il mutuo per consolidamento delle posizioni debitorie ne è un debiti-accumulatiperfetto esempio, la società moderna è senza d
ubbio alcuno basata sul credito, le linee di marketing e le strategie di mercato delle aziende majors fanno sempre più ricorso a campagne di agevolazione al credito finalizzato, perciò acquistare beni di ogni tipo, dalla automobile, allo smartphone, ai mobili per la casa è diventato sempre più semplice grazie al credito al consumo.

Questo diffuso metodo di vendita non solo ha preso piede è diventato a tutti gli effetti un fattore determinante del mercato, basti pensare che solo nel 2015 le famiglie italiane hanno acceso crediti per 21 mld di euro in più rispetto all’analogo periodo del 2014, circa il +35% .

I risultati

Acquistare beni al consumo con l’ausilio di piccoli finanziamenti non è sbagliato ma a volte avere una ristruttura-il-debitopropensione all’indebitamento troppo elevata può portare disagi nella gestione economica famigliare.  Tanti piccoli finanziamenti analizzati singolarmente possono sembrare semplici da sostenere, una piccola rata per il televisore 55″ da 99€ che inizierò a pagare tra quattro mesi non sembra essere proibitiva, la rata della macchina di 297€ rimarrà in essere per altri tre anni e così ci sarà da pagare solamente il mutuo di 780€ e il prestito per i lavori di ristrutturazione che mi viene detratto direttamente dallo stipendio che se non erro è di circa 296€. Vi ritrovate in questo ragionamento? Vi sembra assurdo? In realtà molte persone si trovano spesso ha fare discorsi di questo tipo, lo stipendio è uno i bisogni sono sempre crescenti e se non si è disposti a fare sacrifici si faranno finanziamenti!

La soluzione!

Nell’esempio precedente la nostra famiglia tipo aveva ben quattro impegni differenti:

  • la rata del mutuo 780€
  • la rata della macchina 297€
  • il prestito in busta paga 296€
  • il prestito per il televisore di 99

Il tutto per una spesa mensile di 1.472€ ipotizziamo ora che l’ammontare residuo totale del capitale finanziato per tutte queste posizioni sia di € 170.000,00 e che l’immobile di proprietà della nostra famiglia tipo abbia un valore più alto di questa cifra, la presenza di questa condizione gli darà la possibilità di poter richiedere un mutuo per consolidamento dei debiti. 

Come funziona

Il mutuo per consolidamento debiti prevede appunto che ci siano in essere delle posizioni debitorie da CONTR estinguere, lo sesso viene concesso come ogni mutuo previo garanzia reddituale ed ipotecaria. La banca subentrante avrà quindi bisogno di tutti i conteggi estintivi delle posizioni in essere per poterne accertare l’effettivo capitale residuo, il nuovo mutuo andrà quindi ad estinguere direttamente le posizioni in essere, liquidando cosi tutti i creditori e lasciando al richiedente un unico impegno, solitamente più leggero.

Risultati pratici

consolidamento-debitiAbbiamo ipotizzato nell’esempio di cui sopra che la nostra allegra famigliola prima di richiedere un mutuo per consolidamento dei debiti aveva un impegno mensile di 1.472€ ed un capitale globale residuo da rimborsare di €170.000,00 come si  trasformata la posizione debitoria dopo l’intervento? I Signori “Rossi” hanno chiesto un mutuo per consolidamento debiti di €175.000,00 in anni 25 ad un tasso fisso del 3,25% generando così un nuovo ed unico impegno mensile di € 853 ed ora la famiglia “Rossi” è di nuovo allegra e spensierata!

Questo articolo è stato interessante? Condividilo o lascia un commento!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi

Scrivici in privato

Potrebbero interessarti anche…

The following two tabs change content below.

Massimo Caratelli

Operante nel settore della Mediazione Creditizia dal 2007. Attualmente, Agente in Attività Finanziaria presso Credipass SRL